Greiner eHealth Technologies

Greiner eHealth Tecnology  è una divisione di Greiner Bio-One.
La nostra missione:
DIGITALIZZARE E AUTOMATIZZARE IL PROCESSO PREANALITICO.

DIGITALIZZAZIONE della PREANALYTICA

La Preanalitica fornisce le basi per i processi diagnostici e ha un impatto su più del 70% dei trattamenti che vengono fatti ai pazienti.

Errori nella preparazione delle provette, nell'identificazione scorretta del paziente e del campione come la mancanza di documentazioe addizionale durante il prelievo, rappresentano il quotidiano.

Grazie all'uso delle nostre provette Pre-Barcodate VACUETTE® e a soluzioni digitali, abbiamo raggiunto un miglioramento dimostrabile nella qualità dei campioni, una riduzione degli scambi di provette e una trasparenza sostenibile per un continuo miglioramento dei processi e dei documenti necessari.

Ridurre gli errori Preanalitici non è mai stato così semplice!

PREANALITICA digitale

Numeri e punti di forza

370.516.400

Provette barcodate scannerizzate

50%

Più del 50% del tempo risparmiato grazie a processi più efficienti

70%

Più del 70% di riduzione del tasso di errore preanalitico

100%

Protezione dei dati al 100%

Il team GeT: Digitalizzatore di preanalitica

Il team GeT

Christoph Rampetsreiter
Head of Greiner eHealth Technologies

Magdalena Bieregger
Project and Process Manager

Edlinger Markus
Software Development Coordinator

Markus Grüner
International Sales Coordinator

Philipp Heindl
Software Engineer

Bettina Hetzmannseder
Process & Sales Manager

Patrick Höll
Software Developer

Hind Jabbar
Software Quality Manager

I nostri partner

Domande frequenti

Siamo specializzati in sistemi digitali per Ospedali, Centri di Prelievo, dottori, infermieri, veterinari e laboratori analisi. 

  • Il braccialetto del paziente viene scansionato o viene effettuata un'identificazione verbale
  • I campioni sono prelevati in fuznione dell'ordine visualizzato sullo schermo del software GeT 
  • Le provette prelevate vengono scansionate e possono essere inviate direttamente al laboratorio

Tutte le informazioni inerenti il paziente esistono ancora e possono essere facilmente trovate con una semplice scanione. 
Questo assicura che la privacy del paziente sia sempre conservata. 
Solo il personale autorizzato può avere accesso alle informazioni relative al paziente (a seguito di accesso autorizzato).

In aggiunta all'identificazione verbale, può essere scannerizzato il braccialetto del paziente che porta all'aèertura automatica dell'ordine di prelievo sullo schermo.

  • Sicura identificazione del paziente
  • Riduzione del mix-up di pazienti 
  • Conferma a lato del paziente della correttezza delle provette usate
  • Alta qualità delle etichette usate, zero provette etichettate male all'ingresso in lab 
  • Alta qualità dei campioni grazie al supporto durante il prelievo e training personalizzati
  • Tracciabilità lungo tutto il processo
  • Riduzione dei campioni da ripetere a causa di errori preanalitici 
  • Standardizzazione del processo di prelievo
  • Prevenzione delle non-conformità
  • Riduzione dei costi
  • Step di preparazione che portano via tempo nonsono più necessari (non serve più stampar eetichette o attaccarle alle provette)
  • Identificazione del paziente facile e veloce
  • Lista di lavoro sempre aggiornata con i campioni da prelevare
  • Supporto durante il prelievo (provette richieste, condizioni di trasporto e molte altre informazioni sono automaticamente mostrate)
  • Ingresso dei campioni più veloce grazie a un barcode perfetto (l'etichetta è sempre nel posto giusto e non può essere rovinata da sangue o alcol)
  • Preciso Turn-Around-Time (dal momento del prelievo, l'ingresso in Lab e infine alla conservazione del campione)
  • I campioni corrispondono sempre all'ordine- niente più contenitori sbagliati in laboratorio
  • Ora del prelievo esatta 
  • Supporto per ISO 15189
  • Informazioni sul prelevatore- possibili training personalizzati
  • Tracciabilità dell'info sulla provetta (data di scadenza, numero di lot, tipo di provetta)
  • Ottimizzazione della gestione delle provette non conformi (esp volume non corretto o emolizzate) con possibilità di trasferire direttamente le provette in un nuovo ordine di prelievo in LabCollection
  • Ora esatta del prelievo=emivita preciso del campione
  • Nome del prelevatore
  • Priorità
  • Stato del campione
  • tipo di materiale (venoso,capillare...)
  • Paziente a digiuno o meno
  • Commenti opzionali ad opera del prelevatore

Se il campione è già stato archiviato, l'esatta posizione del campione può essere rintracciata (archivio1- fila 4- posto 3). Se il campione non è stato archiviato, il nome/ordine o la storia della provetta può essere usata per rintracciare l'ultima stazione di lavoro in cui è stata utilizzata. La ricerca può essere fatta sfruttando le ultime 4 cifre del numero di barcode.

La stazione a cui smistare la provetta viene identificata con un facile scan della provetta.

Ci possiamo adattare ai protocolli in uso nella realtà locale, preferibilmente HL7

Assicuratevi che gli analizzatori siano in grado di lavorare con barcode Code 128 (raccomandati dagli standard ISO) e che siano in grado di lavorare con barcode ALFA e Numerici

No, il GeT è un middleware. Noi possiamo solo comunicare con HIS/LIS

Le interfacce tra LIS e GeT sono settate solo la prima volta. Successivamente, aggiornamenti standard e automatici vengono impostati 

No, GeT si sincronizza automaticamente al master data del laboratorio già esistente. Non sono necessarie altre azioni di manutenzione.

Avete ulteriori domande?

Il Tuo Contatto:

+43 7583 6791-0

La tua persona da contattare

Bettina Hetzmannseder

Process & Sales Manager
+43 7583 6791-1256

* required

Le newsletter Greiner Bio-One

Se sei già registrato e desideri annullare l'iscrizione, fai clic qui.